Vai ai contenuti

Menu principale:

Chiesa Cristiana Evangelica Pentecostale A.D.I. di Matera


________


Testimonianza Vito Tralli

Mi chiamo Vito e ho 34 anni. All’età di 6 anni sono stato portato in chiesa evangelica da mamma, che da una sua amica aveva sentito parlare di Gesù, che poteva aiutarla e soprattutto salvarla. Grazie a Dio mamma subito accettò Gesù come suo personale Salvatore. E così ci portava in chiesa, la sera per i culti e, alla scuola domenicale la domenica mattina. Ho avuto dei bei insegnamenti, anche se spesso facevo arrabbiare i monitori! Crescendo però cercavo il divertimento nel mondo trattando con gli amici del vicinato, di scuola..così, andavo in chiesa ma, non vedevo l’ora che finisse!! Sapevo che alcune cose che facevo non piacevano al Signore e a mamma, per cui cercavo di nascondere gli errori e i peccati che commettevo! All’età di 14 anni, un bel giorno, Giovanni, un amico della chiesa e di scuola domenicale, mi invitò a fargli compagnia per andare a delle riunioni di giovani che frequentava, dato che i suoi fratelli maggiori lo invogliavano ad andarci! C’era anche mio fratello Enzo che frequentava, così ci andai. Era tranquillo, conobbi dei giovani più grandi di me, erano simpatici e accoglienti. Dopo alcune riunioni ricordo che stava succedendo qualcosa in me. Con Giovanni, pregavamo l’uno per l’altro per essere promossi a scuola.. Chi presiedeva la riunione dei giovani era Franco. Si parlava spesso della salvezza, che Gesù è venuto per tutti e che ognuno di noi doveva accettarlo nel proprio cuore, per essere salvato e perdonato dal peccato. Capii che non potevo nascondere a Gesù i miei peccati e che non potevo continuare a prendere in giro i miei e soprattutto me stesso. Così una sera, in una riunione giovanile, mentre si pregava, ci fu un appello ad andare avanti per chi avesse delle difficoltà in famiglia, per chi desiderava accettare Gesù nel proprio cuore.. io mi sentii di andare avanti e di chiedere a Gesù di aiutarmi e di farmi un suo figliolo. Ricordo come se fosse ieri:ero avanti, piangevo di gioia e lodavo il Signore. Sentivo una pace, un grande amore verso gli altri..in quell’istante Gesù entrò nella mia vita e non mi ha più abbandonato!! Nel 95 ho testimoniato in pubblico, scendendo nelle acque battesimali, di non lasciarlo mai e di seguirlo fino alla fine dei giorni che mi darà! Nel 97 Dio mi ha battezzato nello Spirito Santo. Ringrazio il mio Gesù per come si è fatto conoscere dalla mia famiglia, facendoci suoi figli. Ho avuto delle difficoltà nella ricerca di un lavoro. Mi affidai a persone importanti..ma niente!! Compresi che dovevo affidarmi solo al Signore perche Lui può ogni cosa!!! Lo ringrazio per avermi donato una bella voce e di cantare per lavoro in teatro, ma soprattutto lo ringrazio per il privilegio che mi dà di servirlo, suonando e cantando per la Sua gloria!!! Nella bibbia in Giovanni 14:6  Gesù disse: “io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”. Cari amici vi invito ad accettare Gesù nel vostro cuore! Egli è il vero AMICO!!!


















 

 

 

 

 

 



Torna ai contenuti | Torna al menu